Programmi Futuri

 

Associazione Internazionale dei Parlamentari per la Pace (IAPP)

I parlamentari svolgono un ruolo centrale nelle nazioni di tutto il mondo, rappresentando i cittadini, rispettando lo Stato di diritto e difendendo i diritti umani; in effetti, i parlamentari lavorano per costruire società sicure, stabili e pacifiche.

L'"Associazione Internazionale dei Parlamentari per la Pace" è stata lanciata come associazione mondiale di parlamentari che costituisce un forum per promuovere la loro esperienza e saggezza verso la ricerca di soluzioni ai problemi del nostro mondo. Parlamentari di tutto il mondo hanno presentato le loro osservazioni sull'importanza del loro lavoro e sul valore di una maggiore cooperazione e collaborazione nella ricerca di soluzioni innovative ad alcune delle questioni critiche che dobbiamo affrontare a livello locale, nazionale, regionale e globale; dal cambiamento climatico all'ascesa delle ideologie estremiste alle catastrofi umanitarie e ai conflitti.


Risoluzione a sostegno della inaugurazione dell'Associazione Internazionale dei Parlamentari per la Pace (IAPP)

15 febbraio 2016, presso l'Assemblea Nazionale della Repubblica di Corea

Fin dalla sua nascita, la Federazione universale per la pace ha lavorato a stretto contatto con parlamentari di tutto il mondo per costruire un mondo di pace duratura, basato su principi universali.

I fondatori della Universal Peace Federation, il Reverendo Sun Myung Moon e la Dr. Hak Ja Han Moon, hanno lanciato l'iniziativa globale "Parlamentari per la Pace" nel 2001 incentrata sugli Ambasciatori per la Pace. Questa iniziativa è stata anche un punto focale del Tour inaugurale della Universal Peace Federation del 2005 in 120 nazioni e ha riunito molti parlamentari da tutto il mondo attraverso diversi programmi volti a contribuire alla realizzazione di una pace duratura.

Questi programmi includono i seminari "Parlamentari per la pace" dell'UPF Asia, con parlamentari provenienti da Malesia, Nepal, Filippine, Sri Lanka e altre nazioni; I programmi "Parlamentari per la Pace" dell'UPF Africa nel 2007, con parlamentari provenienti da Nigeria e Sierra Leone; L'istituzione da parte dell'UPF Nepal di un "Consiglio di pace dei parlamentari" nel 2014; e le conferenze "Parlamentari per la pace" dell'UPF Oceania che hanno coinvolto parlamentari provenienti dall'Australia, dalla Nuova Zelanda e dalle nazioni dell'Isola del Pacifico. Questi programmi hanno riunito parlamentari di tutto il mondo, formando una rete internazionale di uomini e donne che si impegnano a risolvere le sfide critiche del nostro tempo e a realizzare un mondo di pace duratura.

Come sappiamo, il nostro mondo si trova ad affrontare un'ampia gamma di problemi, tra cui controversie territoriali, conflitti religiosi e razziali, degrado ambientale, cambiamento climatico, estremismo violento, povertà, fame, proliferazione nucleare e corruzione. Queste rappresentano gravi minacce per lo sviluppo umano e per la realizzazione della pace nel nostro mondo.

Mentre ci riuniamo a Seul, siamo particolarmente consapevoli che la penisola coreana rimane divisa. La Corea del Nord continua a sviluppare il suo programma di armi nucleari, sollevando serie preoccupazioni in tutto il mondo e le tensioni militari stanno aumentando in tutto il nord-est asiatico. Ancora oggi, 60 anni dopo la guerra di Corea, rimane impossibile comunicare o viaggiare liberamente tra le due nazioni. È giunto il momento che la comunità internazionale contribuisca senza riserve alla realizzazione della pace nella penisola coreana.

La divisione della penisola coreana non può essere vista come una questione interna; si tratta di una questione urgente che richiede l'interesse e la cooperazione dell'Asia e del mondo intero. È tempo che l'umanità abbracci valori universalmente condivisi. Lavoriamo insieme, andando oltre le differenze di ideologia, razza, nazionalità e religione. Diamo l'esempio e perseguiamo la strada della cooperazione reciproca e della prosperità condivisa, costruendo un mondo di pace duratura e sostenibile che possa essere lasciato in eredità alle generazioni future.

Pertanto, noi, gli oltre 150 parlamentari, che rappresentiamo più di 40 nazioni, che partecipiamo alla Conferenza internazionale per la leadership del 2016 sul tema "Affrontare le sfide critiche del nostro tempo: il ruolo dei governi, della società civile e delle organizzazioni religiose", convocata a Seoul, in Corea, sentiamo con forza la necessità di formare un'associazione di parlamentari a livello mondiale attraverso la quale possiamo lavorare insieme per la pace e lo sviluppo umano. Riuniti all'Assemblea nazionale coreana, proponiamo e confermiamo l’istituzione dell'Associazione internazionale dei parlamentari per la pace.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.