International Peace Festival a Capaci

Nella cornice del paese di Capaci (Palermo) si è svolto il 19 Maggio 2018 il “Festival Internazionale per la Pace”, una intera giornata dedicata a piantare il seme di una cultura dedicata a costruire pace ed armonia.

LEGGI TUTTO

II Diritto alla pace - Italia ponte di pace per un'Europa più forte e stabile

L'UPF e la WFWP hanno organizzato alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, al Senato, su proposta del senatore Rampi, un convegno

LEGGI TUTTO

Trofeo della Pace – 30 Giugno 2019

Cinquanta giovani, divisi in quattro squadre, si sono affrontati a colpi di goal in un torneo di calcio interetnico, per una giornata all’insegna della competizione e dell’integrazione tra giovani residenti su uno stesso territorio ma appartenenti a nazionalità, culture e tradizioni diverse...

LEGGI TUTTO

Mediterraneo ponte di pace

Presso la sala "Santa Maria in Aquiro" del Senato italiano il 13 Novembre 2019 si è svolto il seminario sul tema: "Mediterraneo Ponte di Pace: Cooperazione e Sviluppo Sostenibile nell’area del Mare Nostrum”. Hanno partecipato: politici, leader religiosi, ambasciatori, docenti universitari e leader della società civile.

LEGGI TUTTO

Incontro IAPD

per la cultura di pace

“L’occasione che ci vede oggi riuniti è la celebrazione di due grandi e significative ricorrenze delle Nazioni Unite, la “Giornata mondiale della fratellanza umana” e la “Settimana mondiale dell’armonia tra le fedi”.

LEGGI TUTTO

Incontro inaugurale IAPD

Prima di tutto dobbiamo rispettare le tradizioni delle altre religioni e prevenire il conflitto e la discordia tra le fedi; secondo, far sì che tutte le comunità religiose cooperino nel servire il mondo..

LEGGI TUTTO

Milano: Giornata Internazionale per la Pace 2013

Si è conclusa presso la sede U.P.F. di Milano la settimana di cooperazione interreligiosa e interculturale  in occasione della Giornata Internazionale della Pace. L’incontro di Milano tenutosi  il 28 settembre 2013 dal tema “La mia vita per la pace” ha ripreso il motto delle Nazioni Unite,  “Educazione alla Pace”  filo conduttore degli eventi  di Bergamo – Milano e Monza.

 L’evento si è aperto con un breve discorso di Stefania Maffei, Presidente UPF Milano, che dopo aver presentato la visione dell’associazione , ha mostrato un video  che ha illustrato le molteplici attività  realizzate dalla UPF in molti campi. La parola è poi passata al Dr. Alberto Zoffili , vicepresidente UPF Italia, il quale si è soffermato a ribadire l’importanza della settimana della pace ricordandoci la necessità di un profondo  mutamento del nostro modo di pensare ed agire.

Carlo Chierico, responsabile della sezione di Monza della UPF, ha illustrato ai presenti  l’evento tenutosi a Monza sabato 21 settembre, “la Veglia Interreligiosa di preghiera per la pace nel mondo” , che ha visto la partecipazione di varie comunità religiose, con preghiere e riflessioni sul tema. La giovane Ambasciatrice di Pace Wesam El husseiny ha condiviso con il pubblico la propria visione  per la pace, raccontando alcune sue esperienze nel campo del volontariato e del dialogo interculturale.


Simple Picture Slideshow:
Could not find folder /home/italia/domains/italia.upf.org/public_html/images/milano/2013/GiornataPace

Da ultimo ha preso la parola il Prof. Emilio Asti, docente di culture orientali, che ricordando gli episodi più importanti della vita del Rev. Moon , ha messo in risalto tutte le sue attività  per promuovere il dialogo interreligioso ed abbattere le barriere religiose  e nazionali. Attraverso molteplici programmi educativi e progetti umanitari  il Rev. Moon  nel corso della sua vita  si è incessantemente impegnato  per costruire un modo di pace, proclamando l’importanza della famiglia  quale base per un mondo pacifico.

L’incontro è stato allietato da un ‘intermezzo musicale offerto da Flavio Negri che ha suonato al Tabla, un tipico strumento indiano , spiegando che la musica indiana parla all’anima ed  è sinonimo di devozione e  libertà interiore,  ricordandoci la  nostra vera natura di esseri umani.  Un’invocazione per la pace recitata  da due monaci dello Sri Lanka ha dato alla serata un’ atmosfera di spiritualità e interreligiosità.

 Al termine un rinfresco ha rappresentato un momento di  condivisione  tra tutti i partecipanti  per i quali l’incontro è stato un’occasione di confronto e di riflessione sul gravi problemi del ns tempo  e sul modo di portarvi una soluzione.

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.