International Peace Festival a Capaci

Nella cornice del paese di Capaci (Palermo) si è svolto il 19 Maggio 2018 il “Festival Internazionale per la Pace”, una intera giornata dedicata a piantare il seme di una cultura dedicata a costruire pace ed armonia.

LEGGI TUTTO

II Diritto alla pace - Italia ponte di pace per un'Europa più forte e stabile

L'UPF e la WFWP hanno organizzato alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, al Senato, su proposta del senatore Rampi, un convegno

LEGGI TUTTO

Trofeo della Pace – 30 Giugno 2019

Cinquanta giovani, divisi in quattro squadre, si sono affrontati a colpi di goal in un torneo di calcio interetnico, per una giornata all’insegna della competizione e dell’integrazione tra giovani residenti su uno stesso territorio ma appartenenti a nazionalità, culture e tradizioni diverse...

LEGGI TUTTO

Mediterraneo ponte di pace

Presso la sala "Santa Maria in Aquiro" del Senato italiano il 13 Novembre 2019 si è svolto il seminario sul tema: "Mediterraneo Ponte di Pace: Cooperazione e Sviluppo Sostenibile nell’area del Mare Nostrum”. Hanno partecipato: politici, leader religiosi, ambasciatori, docenti universitari e leader della società civile.

LEGGI TUTTO

Incontro IAPD

per la cultura di pace

“L’occasione che ci vede oggi riuniti è la celebrazione di due grandi e significative ricorrenze delle Nazioni Unite, la “Giornata mondiale della fratellanza umana” e la “Settimana mondiale dell’armonia tra le fedi”.

LEGGI TUTTO

Incontro inaugurale IAPD

Prima di tutto dobbiamo rispettare le tradizioni delle altre religioni e prevenire il conflitto e la discordia tra le fedi; secondo, far sì che tutte le comunità religiose cooperino nel servire il mondo..

LEGGI TUTTO

Settimana Mondiale dell'Armonia Interreligiosa - Torino

Torino - 15 gennaio 2011 Famiglia, Comunità, Pace

L’Importanza Strategica della Cooperazione Interreligiosa
In preparazione alla prima Settimana Mondiale dell’Armonia Interreligiosa indetta dall’ONU dal 1 al 7 febbraio 2011, l’UPF Torino ha tenuto il primo incontro dell’anno sul tema Famiglia, Comunità e Pace. È intervenuto sull’argomento il vicepresidente dell’UPF Italia, il dottor Carlo Zonato. Nel suo discorso ha trattato la tematica del ruolo della famiglia e della comunità nella costruzione della pace, partendo dalla visione dell’UPF che intende sottolineare il valore spirituale dell’uomo e l’importanza fondamentale dell’investimento verso il servizio e la società.

Carlo Zonato, Vice Presidente UPF Italia

I valori, la capacità e la disponibilità a impegnarsi per gli altri nascono in famiglia, che non è solo una delle tante agenzie educative, ma è la scuola dell’amore, il luogo privilegiato dove impariamo a maturare i nostri affetti e troviamo tutte le cose che ci stanno più care.

Abdellah Mechnoune, Imam di TorinoL’Imam di Torino, il dottor Abdellah Mechnoune, ha dato il suo saluto prendendo spunto da uno dei grandi temi trattati: l’importanza del servizio, di vivere per gli altri. Ha sottolineato come questo crei la differenza e ponga le basi per la pace, ricordando che è l’esempio di chi pensa costantemente agli altri e vive per gli altri, a operare un reale cambiamento, esempio che, fra i tanti, proprio il fondatore dell’UPF, il reverendo dottor Sun Myung Moon ha dimostrato di saper incarnare.

Il reverendo Upali Thero, direttore del Tempio Buddista di Torino inaugurato il 12 dicembre scorso, ha sottolineato a tutti i presenti che parole di ispirazione come quelle ascoltate insieme rispecchiano pienamente gli insegnamenti del Buddha e eventi come questo rappresentano un importante passo avanti.il Reverendo Mantua Upali Thero
Ha poi condiviso con tutti la sua ispirazione a dedicarsi al servizio dei bambini e delle donne in disagio in Sri Lanka. È infatti direttore responsabile della costruzione di una casa di accoglienza il cui progetto è pronto e attende di essere realizzato. Il suo racconto accorato di ciò che accade a questi fratelli e sorelle in disagio e la sua determinazione a investire affinché il progetto sia portato a termine, ha immediatamente trovato rispondenza in molti dei presenti che hanno risposto positivamente a un appello lanciato con così tanta positività, pace e ispirazione.

Il dottor Giuseppe Cicogna, portavoce della Chiesa di Scientology di Torino, ha poi pubblicamente testimoniato che, di fronte alla determinazione e allo spirito di dedizione dimostrato dai convenuti, ha sentito di dover cambiare il suo discorso e, invece di dare una relazione sui progetti svolti nell’ambito della propria Chiesa, ha piuttosto rimarcato ciò che non è riuscito a fare: incontrare i fratelli di altre fedi e collaborare con loro, aiutarsi e sostenersi a vicenda. Ha lanciato l’appello a  dimostrare attraverso l’esempio come gli uomini di fede possono fare la differenza.

Giuseppe Cicogna, Chiesa di Scientology

Fra gli oltre 50 partecipanti all’incontro non hanno presenziato soltanto dei religiosi; anche rappresentanti della società civile e del mondo politico hanno avuto modo di dare il proprio contributo.

Antonio Piarulli, fondatore del movimento politico “Pensiero Parole e Azioni”, ha tenuto a ribadire l’importanza di farsi forti del senso spirituale della vita, dimostrando che è possibile fare politica come persone ispirate, non guidate dal laicismo imperante che distrugge le coscienze.
Il Presidente del Consiglio Regionale, dottor Valerio Cattaneo, ha inviato i suoi auguri e saluti agli intervenuti, delegando il consigliere Giampiero Leo, Presidente della Commissione Pace e Diritti Umani del Consiglio Regionale del Piemonte a rappresentarlo alla nostra serata.

bbbbbbbbbbbbbbbbb

Antonio Piarulli

Giampiero Leo

Il consigliere Leo, già Ambasciatore di Pace, ha ribadito la propria disponibilità a lavorare su un progetto congiunto, ricordando come eventi che sottolineano il valore spirituale dell’uomo e la collaborazione basata su principi altruistici e religiosi, seppur oggi derisi e disertati dalla maggior parte degli uomini e da gran parte della classe politica in particolare, dovrebbero invece destare l’attenzione di molti e attrarre molte persone, dando segnali positivi e forti.

 

A conclusione dell’incontro, i partecipanti sono stati invitati a visitare la nuova sala di preghiera, realizzata dalla comunità unificazionista di Torino, con il supporto dell’UPF Torino.

Cerimonia dell'Acqua dei Rappresentanti Religiosi

Rappresentanti di diverse religioni (nella foto, nell’ordine: Buddismo, Islam, Scientology, Cristianesimo Cattolico, Unificazionismo, Cristianesimo Ortodosso) hanno svolto insieme una breve ma sentita cerimonia: ognuno ha benedetto con la sua preghiera dell’acqua, che poi ha versato in un calice, a simboleggiare l’unità nel cuore fra tutti i fedeli: una famiglia mondiale con un unico Dio.

Cerimonia dell'Acqua dei Rappresentanti Religiosi

 

 

(Sergio Coscia ,Riferente UPF Torino)

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.