Quello che tu puoi fare è solo una goccia nell'oceano,
ma è ciò che dà significato alla tua vita
Albert Schweitzer      

Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Programmi Futuri

Bologna, 29 Ottobre

A Bologna UPF organizza la conferenza sul tema "LA FAMIGLIA: BASE COMUNE PER TUTTE
LE RELIGIONI"

https://bit.ly/2yI5VCa

 

 

We have 142 guests and no members online

Nazionali

Nazionale

International Peace Festival a Capaci, Palermo

 

 

Nella cornice del paese di Capaci (Palermo) si è svolto il 19 Maggio 2018 il

“Festival Internazionale per la Pace”,

una intera giornata dedicata a piantare il seme di una cultura dedicata a costruire pace ed armonia. “IASA for Peace” Accademia Internazionale di Sport ed Arte per la Pace in collaborazione con

“UPF Italia” Federazione Internazionale per la Pace, il periodico “Voci di Pace”, WFWP Federazione

delle Donne per la Pace e FFPMU Federazione delle Famiglie per la Pace Mondiale e l’Unificazione hanno

collaborato per organizzare questa giornata speciale.

Tre sono stati i momenti caratterizzanti: la “Peace Road” marcia per la Pace, svoltasi a Capaci nella zona adiacente al parco comunale con la partecipazione di alcune scuole elementari e medie, il gruppo Scout di Capaci, l’Associazione giovanile Mosaicando con la presenza del Sindaco di Capaci avv.Napoli ed i rappresentanti delle Associazioni organizzatrici, oltre ad una buona presenza della cittadinanza.

La marcia si è conclusa poi ai piedi di un albero scelto proprio dai ragazzi per essere consacrato “Albero

della Pace” come seconda tappa della giornata; una breve cerimonia di preghiera interreligiosa ha consacrato l’acqua come simbolo di vita che è stata poi versata alle radici dell’albero dai ragazzi stessi. Messaggi e canti di pace hanno accompagnato la posa dell’Albero della Pace ai piedi del quale sarà posta una targa già preparata che ricorderà questa celebrazione.

 

Il terzo momento si è svolto presso il salone dell’Hotel Saracen di Capaci. Alla presenza di un nutrito pubblico di oltre 500 partecipanti è andato in onda il Festival per la Pace. Le diverse Associazioni organizzatrici hanno presentato le loro attività ed iniziative dedicate alla costruzione di cultura di pace: Vincenzo Lipari e Rosa Giusi Russo per IASA for Peace, Carlo Zonato per UPF, Giuseppe Calì per FFPMU, Elisabetta Nistri per WFWP; toccante il momento dedicato alla richiesta di perdono ed abbraccio al presidente UPF Israele di origine ebraica Hod Ben Zvi da parte di Vincenzo Lipari per le sofferenze subite dal popolo ebreo. Il tutto intercalato da uno spettacolo di musica, canzoni e balletti offerti dal gruppo studenti della scuola media “Biagio Siciliano”, dall’Associazione “Mosaicando”, dall’artista Gino Carista e dal gruppo artistico di IASA. IASA ha inoltre offerto, nel corso della manifestazione, un riconoscimento particolare alle diverse associazioni e persone che si sono distinte nella loro opera per la pace: tra questi il Console della Repubblica del Congo Christelle Ollandet, il giudice Gaetano Perrotta rappresentante dello Stato Albanese, la medaglia d’oro al valore civile Ermenegildo Rossi, la campionessa paraolimpica Marcella Li Brizzi. Nella parte conclusiva il Signor Vincenzo Lipari e la moglie Rosa Giusi Russo responsabili di IASA sono stati insigniti del riconoscimento quali Ambasciatori di Pace da parte della UPF Federazione Internazionale per la Pace e della WFWP Federazione delle Donne per la Pace proprio per il loro costante impegno nel promuovere cultura di pace tramite lo sport, l’arte e la musica dedicate ed organizzate in particolare alla formazione dei giovani.