Quello che tu puoi fare è solo una goccia nell'oceano,
ma è ciò che dà significato alla tua vita
Albert Schweitzer      

Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Programmi Futuri

 

We have 110 guests and no members online

Nazionali

Costruire la pace ogni giorno, da Monza parte la sfida per un’umanità migliore

 

Un estratto dal giornale online Monza Brianza News:

 

Più che un diritto è un dovere da perseguire ogni giorno con le parole e i fatti. Perché la pace parte da ciascuno di noi ed è un valore a cui tutti dobbiamo contribuire ed essere educati. Soprattutto i giovani. E’ questo il messaggio che emerge dal convegno “Educazione alla Pace”, promosso al Binario 7 di Monza dalla sezione brianzola della UPF – Universal Peace Federation – insieme alla Federazione delle Donne per la Pace. L’occasione è stata la Giornata Internazionale per la Pace e la Risoluzione dei Conflitti nel Mondo, indetta dalle Nazioni Unite. Che quest’anno cade nel 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

 

 

A Monza il dibattito ha fornito spunti di riflessione e testimonianze concrete, provenienti da diversi ambiti, su un tema, quello della pace appunto, che emerge come la premessa indispensabile per dare futuro e un sano sviluppo all’umanità. Come spiega ad MBNews Carlo Chierico, presidente della UPF Monza, un’organizzazione che a livello mondiale è stata fondata nel 2005 dal Reverendo Sun Myung Moon e da sua moglie Hak Ja Han Moon ed oggi è presente in 180 nazioni.

Per leggere l'intero articolo cliccare il seguente link: https://www.mbnews.it/2018/09/costruire-la-pace-ogni-giorno-da-monza-parte-la-sfida-per-unumanita-migliore/

A Firenze, oggi 20 settembre, UPF Toscana, insieme alla Prima Chiesa di Cristo, Scientista, ha organizzato un incontro, per celebrare la Giornata Internazionale della Pace. Sono intervenuti, come relatori:


- Assessore Massimo Fratini, con delega ai rapporti con le confessioni religiose;
- Aldo D'Onofrio, Presidente della UPF Toscana;
- Cristina Cordsen, Media Relations per la Scienza Cristiana;
- Imam Ataul Wasih Tariq, Vice Presidente nazionale della.Comunita' Ahmadiyya.

 

Read more: Giornata nazionale della pace a Firenze

ROMA 21.07.18 

 

 

Il 21 luglio 2018 presso l’Ambasciata di Pace a Colle Mattia, Roma, la Federazione Internazionale per la Pace (UPF) e la Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo (WFWP) hanno organizzato una giornata di seminario dedicato ai contatti più vicini e agli Ambasciatori di Pace che hanno partecipato ad attività ed eventi locali, nazionali e/o internazionali, organizzati da entrambe le associazioni. Tra i 16 ospiti presenti il Console del Congo, Parlamentari e leader politici, insegnanti, leader religiosi, un rappresentante sindacale nazionale, il Presidente della Federazione Italiana dei Diritti Umani, professionisti nel campo dell’associazionismo, dell’imprenditoria, dei media, e due giovani leader di ONG, insieme ai membri della UPF e della WFWP, tutti attivi in percorsi di costruzione della pace.

Il seminario è stato organizzato in tre sessioni, ciascuna delle quali focalizzata su un tema specifico, seguite poi da ampio ed approfondito dibattito al quale tutti i partecipanti hanno contribuito con grande interesse. Carlo Zonato, Presidente UPF Italia, ha aperto i lavori e moderato l’intera giornata con grande maestria e professionalità, presentando una breve panoramica delle attività UPF dall’inizio dell’anno, dando successivamente spazio ai relatori per le loro relazioni e agli ospiti per gli interventi, i suggerimenti e le proposte.

Read more: Seminario UPF e WFWP “PROPOSTE EDUCATIVE E DI FORMAZIONE PER I FUTURI CITTADINI DEL MONDO”

 

 

Il Presidente UPF di Firenze, Aldo D'Onofrio, partecipa alla commemorazione annuale del 4 luglio per la strage nazista nella sua città natale, Cavriglia, in Toscana.

La mattina del 4 luglio 2018, sono stato invitato dal sindaco della città di Cavriglia, per parlare alla Commemorazione annuale del massacro nazista del luglio 4 luglio 1944 di 191 cittadini.

Dopo una solenne Santa Messa, celebrata dal Vescovo, hanno parlato rapresentanti delle amministrazioni comunali e regionali.

In questa occasione erano presenti anche i parenti delle vittime del raid delle Brigate Rosse del marzo 1978, quando uccisero tutti gli agenti della scorta di Aldo Moro.

Poi, è stato il mio turno per parlare di fronte ad una platea di circa 300 persone, tra cui dozzine di sindaci, rappresentanti di associazioni militari in pensione, agenti di polizia.

Ho iniziato riferendomi alla vita brutale del Padre nel campo di lavoro di Hungnam e citando alcune parti della sua autobiografia. Poi ho parlato della filosofia di pace UPF.

Il discorso è stato ben accolto, secondo i commenti che ho ascoltato, dopo l'evento.

Dopo l'evento principale, sono stato invitato personalmente dal sindaco ad altri eventi collaterali, durante il giorno, compreso un pranzo con le famiglie delle vittime del massacro delle Brigate Rosse del 16 marzo 1978.

È stata un'opportunità per condividere le nostre attività di UPF e auspicare una maggiore cooperazione in futuro.

Aldo D’Onofrio

 

Read more: Commemorazione annuale del 4 Luglio a Cavriglia

Il Trofeo della Pace, torneo interetnico di calcio a 7 giocatori si è tenuto domenica 24 giugno presso lo stadio Sada di Monza, alla presenza di un numeroso pubblico di tutte le età.

A questa tredicesima edizione hanno partecipato 7 squadre: CMR 50, i ragazzi del Centro Mamma Rita, vincitori dell'anno scorso - Atletico XX Settembre - Black United - CPIA Monza - Spallanzaska - UPF Sport for Peace, oltre alla squadra dei Lions Corelli di Milano che hanno giocato una “partita dell'accoglienza” contro una selezione di giocatori del Trofeo della Pace, per un totale di un centinaio di giovani partecipanti.

 

 

Read more: Trofeo della Pace 2018