Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

We have 30 guests and no members online

Nazionali

Caltanissetta 26 aprile 2017: La cultura della pace rispetto e convivenza pacifica fra culture diverse

Nel mese di marzo come Associazione “Verso l’Alto” e Comitato Promotore di Caltanissetta dell’U.P.F. ha presentato un progetto ad una scuola dal tema “La Cultura della Pace – rispetto e convivenza pacifica fra culture diverse” con lo scopo di educare gli alunni alla pace. Il progetto è stato accettato dalla dirigente scolastica e presentato alle insegnanti che hanno risposto positivamente con la partecipazione di 200 alunni di 4° e 5° elementare.

Il progetto prevede una visita guidata in due quartieri di Caltanissetta dove abitavano e convivevano in pace ebrei, arabi e cristiani ed una visione (nell’aula magna della scuola) di diapositive di città e nazioni con spiegazione finale sulla cultura della pace.

Essendo elevato il numero degli alunni l’iniziativa è stata suddivisa in due giorni il 26 ed il 27 aprile.

1.foto_iniziale
10.visita_ai_quartieri
11.spiegazione
12.spiegazione1
13.ingresso_quartiere_ebraico
14.quartiere_ebraico
15.spiegazione_quartiere_ebraico
2.Professore_storico_locale
3.gruppo_dinsegnanti
4.secondo_gruppo_dinsegnanti
5.secondo_gruppo_di_alunni
6.raduno_centro_storico
7.foto_ricordo
8.foto_ricordo_classe
9.spiegazione_progetto
01/15 
start stop bwd fwd

Così il 26 aprile alle 8,30 con 100 alunni, più la straordinaria collaborazione delle insegnanti, ci siamo radunati nella piazza principale del centro storico della città con il banner. Dopo la foto iniziale ho dato inizio al progetto presentando le due associazioni promotrici dell’iniziativa spiegando il programma, lo scopo e le finalità. Poi è proseguita la visita ai quartieri sotto la guida di un Professore storico locale; gli alunni erano molto entusiasti e curiosi di vedere (cosa a loro sconosciuta) dove avevano vissuto insieme pacificamente gli ebrei, i cristiani e gli arabi. Il vociare allegro e festoso dei ragazzi, ognuno con il proprio taccuino per prendere appunti, ha portata una ventata di freschezza tra i vicoli e le antiche strade dei quartieri del centro storico della città.

Dopo la visita ai quartieri siamo tornati alla scuola e nell’aula magna ho fatto vedere delle diapositive di città, nazione, culture e religioni diverse presenti nel mondo. Poi ho spiegato loro l’importanza del rispetto reciproco tra culture e religioni diverse e di considerarci come una grande famiglia mondiale e che la pace ed il rispetto degli altri inizia da ognuno di noi e si espande fino ad arrivare al mondo intero.

Il 27 aprile abbiamo ripetuto lo stesso programma.

Inoltre in questo mese di maggio le varie classi faranno dei lavoretti: ricerche, riflessioni, poesie e disegni sul tema progettuale ed il 6 giugno ci sarà una mostra nell’aula magna della scuola con gli elaborati ed una premiazione al migliore lavoro, alla presenza dei promotori dell’iniziativa, della dirigente scolastica, degli insegnanti, dei genitori e parenti degli alunni e dell’assessore alla cultura della città di Caltanissetta.

L’evento è stato pubblicato sul giornale “La Sicilia” cronaca di Caltanissetta.

Caltanissetta 8/5/2017              Famiglia Cavallotto Michele e Maria