Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

We have 84 guests and no members online

Nazionali

Nazionale

Peace Road 2015 in Italia - Padova 25 luglio

“Italia Ponte di Pace per costruire insieme un futuro migliore”

Nella meravigliosa piazza “Prato della Valle” a Padova, la più grande piazza europea, si è svolta la PEACE ROAD 2015, marcia internazionale per la pace. Organizzata per commemorare il terzo anno dalla scomparsa del Rev. Sun Myung Moon e della sua vita dedicata a costruire pace per l’intera umanità, la PEACE ROAD 2015 si sta svolgendo giorno per giorno in più di 120 nazioni nel corso dei mesi di Giugno, Luglio ed Agosto.

UPF Italia insieme alla FFPMU (Federazione delle Famiglie per la Pace), alla WFWP (Federazione delle Donne per la Pace), al CARP (Associazione Universitaria per la Ricerca sui Principi) e alla IRFF (Associazione Internazionale per il Sostegno e l’Amicizia tra i Popoli) hanno costituito il comitato promotore per l’Italia, con il patrocinio del Comune di Padova.

web9278
web9317
web9379
web9424
web9616
web9631
web9647
web9651
web9655
web9694
web9699
web9701
01/12 
start stop bwd fwd

Con al centro il messaggio “Italia Ponte di Pace per costruire insieme un mondo migliore” si sono unite durante la manifestazione 18 diverse organizzazioni tra associazioni di volontariato e rappresentanze interreligiose che hanno marciato compiendo due giri completi della piazza. All’inizio, alla fine del primo giro ed alla conclusione i diversi rappresentanti della varie organizzazioni presenti hanno trasmesso il loro messaggio; tutti hanno avuto come denominatore comune la capacità di perdonare, costruire amore sincero ed unità di intenti per una famiglia umana di pace.

Particolarmente sentito è stato il ricordo dedicato alla figura del Reverendo Sun Myung Moon ed anche della moglie Signora Moon che ha personalmente promosso questa iniziativa internazionale per continuare l’opera volta a costruire cultura e principi di pace che possano essere davvero base comune per l’intera umanità.

“Se il mondo vuoi cambiare sempre più devi amare” – “Unità unità per cambiar la società” – “Insieme marciamo ed il mondo cambiamo” – “Con Dio nel cuore per un mondo migliore” – Questi alcuni degli slogan che risuonavano durante il corso dell’intera marcia insieme ad alcuni brani cantati come “We shall Overcome today” e “Urie Sowonun Tongil” brano coreano inneggiante all’amore altruistico ed all’unità. L’atmosfera via via più intensa e soprattutto la presenza sia di adulti, giovani ed anche bambini uniti da questa coralità ha particolarmente attirato l’attenzione dei passanti che mano a mano si fermavano per porre quesiti mostrando grande apprezzamento.