Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Programmi Futuri

Roma 25 ottobre 2017

Inaugurazione Associazione Internazionale dei Parlamentari per la Pace

 

 

We have 84 guests and no members online

Nazionali

Nazionale

Bergamo: Giornata Internazionale per la Pace 2013

Albero della Pace – Via del Polaresco 15 – 21 Settembre 2013

“EDUCATION FOR PEACE” ovvero educazione per la pace; questo il tema che le Nazioni Unite hanno coniato per l’edizione 2013 della Giornata Internazionale per la Pace. UPF Bergamo, Monza e Milano hanno organizzato in rete una serie di iniziative da sabato 21 Settembre fino a sabato 28 settembre.
A questa settimana, dedicata a rafforzare la cultura per la pace, è stato dato il via dalla “Universal Peace Federation” (UPF) di Bergamo che ha invitato alle ore 11 di sabato 21 settembre, presso lo spazio Polaresco, i rappresentanti di varie religioni intorno all'Albero della Pace. 

La posa dell’Albero della Pace era già avvenuta nel 2008 con una significativa cerimonia interreligiosa; alla base dell’albero è posta una targa commemorativa di quell’evento, il tutto per ricordare la volontà di dialogo, di cooperazione e di convivenza tra le diverse fedi religiose e le diverse nazionalità e culture.

Il presidente UPF Carlo Zonato ha aperto l’incontro ricordando che la costruzione della pace dovrebbe essere l’aspirazione e l’obiettivo di tutti, in particolare tramite la cooperazione attiva delle fedi come portatrici dei più alti valori spirituali e universali dell’umanità; ha quindi citato le parti salienti del messaggio del Segr. Gen.le ONU Ban Ki Moon ed il messaggio della Dott.ssa Hak Ja Han Moon co-fondatrice della UPF insieme al marito, il Rev. Sun Myung Moon.


Simple Picture Slideshow:
Could not find folder /home/italia/domains/italia.upf.org/public_html/images/bergamo/2013/pace

È stato poi invitato per un saluto e un messaggio il Dr Giovanni Maggioni, ex delegato per l’Ufficio Pace e Cooperazione Internazionale, che aveva conferito il patrocinio nell’occasione della posa dell’Albero della Pace.

Il Sig. Renato Magni, responsabile del settore Politiche Giovanili e Tempo Libero, ha portato poi i saluti e l’augurio dell’attuale Assessore Danilo Minuti.

La parte centrale dell’incontro è stata dedicata alla “cerimonia dell’acqua”: ogni rappresentante delle diverse fedi presenti (cattolica, protestante, islamica, induista, unificazionista) ha offerto un messaggio e una preghiera dedicata alla pace per santificare l’acqua contenuta nel proprio contenitore; dopo ogni preghiera ciascuno versava la propria acqua in un comune contenitore più grande dal quale l’acqua, a conclusione, è stata versata ai piedi dell’Albero della Pace.

Tutto questo per simboleggiare come ogni fede o cammino spirituale è portatore di valori e di vita (come lo è l’acqua) e come operando insieme si può offrire la base completa dei valori sui quali la pace può essere costruita.

Tra le associazioni presenti hanno espresso un loro messaggio: Anim Andrews - responsabile della comunità del Ghana di BG, Nicola Sisto de “La Tua Bergamo” e Giannina Ravaglioli - presidente della Federazione delle Donne per la Pace (WFWP).

A conclusione è stato offerto un aperitivo da Graziano ed Anna, titolari del “Cafè de la Paix” (il caffè della pace), nuova gestione nell’ambito dello spazio Polaresco il cui nome si è trovato a pieno titolo in linea con il tema della giornata.