Quello che tu puoi fare è solo una goccia nell'oceano,
ma è ciò che dà significato alla tua vita
Albert Schweitzer      

Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Programmi Futuri

 

We have 39 guests and no members online

Nazionali

Nazionale

Cultura e diritti umani: il respiro del Tibet

"Cultura e diritti umani: il respiro del Tibet", questo il titolo della mostra fotografica collettiva presso lo spazio espositivo dell'Urban Center - Binario 7 - a Monza, con inaugurazione mercoledì 20 febbraio alle ore 18.00 e apertura fino a mercoledì 27.

 

Organizzata dalla UPF insieme al Centro Progetto Mandala e in collaborazione con il Comune di Monza, la mostra è strutturata in 2 parti: una riguardante i diritti umani, con foto dedicate alla lotta dei tibetani e ai monaci buddisti auto-immolati, mentre l'altra parte della mostra ha lo scopo di presentare alcuni aspetti della cultura tibetana, con l'intento di offrire spunti di riflessione che possano dare l'idea della Cultura di Pace che contraddistingue il popolo tibetano da secoli. Senza la pretesa di fare una mostra esaustiva, vorremmo dare un semplice ma significativo spaccato in merito, in modo che lo spettatore possa cogliere alcuni aspetti peculiari legati alle diversità dei punti di vista rispetto alla cultura occidentale, cercando di far "respirare" l'aria dei luoghi del Tibet storico che va dai 3.500 metri in su e della specificità della sua cultura.