Quello che tu puoi fare è solo una goccia nell'oceano,
ma è ciò che dà significato alla tua vita
Albert Schweitzer      

Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Programmi Futuri

 

Nazionali

Giornata Internazionale della Pace - Milano 2011

Per celebrare la Giornata Internazionale per la Pace nel Mondo indetta dall’ONU UPF Milano ha proposto il 30 Settembre 2011 una conferenza dal tema:
Medjugorje: Fenomeni soprannaturali ed appelli alla pace: una vicenda spirituale di profondo significato profetico

 

La UPF di Milano ha scelto, in occasione di questa importante data sancita dalle Nazioni Unite, di ricordare il 30 ° anniversario della rivelazione e dei messaggi che Maria rivolge a tutte le persone del mondo a Medjugorje dal 1981.

L’invito a partecipare all’incontro conteneva una serie di domande e soprattutto si poneva l’interrogativo di come Majugorie potesse collegarsi a questo tempo storico così importante.


Simple Picture Slideshow:
Could not find folder /home/italia/domains/italia.upf.org/public_html/images/milano/GIP2011

I relatori  principali della conferenza sono stati il Prof. Emilio Asti (docente di cultura orientale), e la Prof.ssa Marina Lipovac, (docente presso l’Università Cattolica di lingua e letteratura croata) che è stata insignita del titolo di Ambasciatrice di Pace al termine della serata. I due professori hanno condiviso con i presenti le loro esperienze e le proprie riflessioni circa la cultura, la storia dei luoghi delle apparizioni e la testimonianza circa la fede forte, sincera e semplice di questo piccolo luogo dei Balcani di nome Medjugorje.

Qual è l’esortazione che la “Madonna” rivolge ai fedeli, che con umiltà e amore, si recano in questo posto mistico e straordinario insieme? 
Ognuno che vi si reca, cerca nella voce del silenzio di quel luogo una risposta alle proprie domande interiori.

Le apparizioni ed i messaggi sono orientati ad offrire la pienezza di un rapporto personale con Dio e a spingerci a diventare “testimoni” del Cielo sulla Terra.
Viene inoltre, molto sottolineata l’importanza della PREGHIERA che se vissuta con profondità e con il cuore diviene in grado di spezzare ogni ostacolo.
Fondamentale è la stessa, nell’ambito della famiglia che diviene così “chiesa domestica”

 

Attraverso le rivelazioni, Maria esorta ogni persona, a conoscere e capire il sogno di pace insito in Dio stesso. Peculiarità del messaggio di Maria come “regina della Pace” è la visione universale delle religioni: tutte le religioni sono uguali davanti a Dio.

Questi messaggi propongono un nuovo stile di vita imperniato di” vero amore” verso il prossimo e di perdono nei confronti di coloro che ci fanno del male. Con l’amore possiamo realizzare ogni cosa, anche quello che pensiamo sia impossibile. Ogni messaggio è un invito alla gioia e si conclude sempre con un ringraziamento a coloro che la stanno ascoltando.

La vicenda di Medjugorje, iniziata nel 1981, e non ancora conclusa, trova ancora oggi eco in molte parti del mondo e continua a stupire.
In questi anni milioni di persone hanno viaggiato verso questo luogo dal quale continuano a diffondersi messaggi spirituali diretti a tutta l'umanità, che invitano alla riconciliazione e all'amore  fraterno al di là delle barriere religiose e nazionali e paiono annunciare  grandi cambiamenti ed un nuovo futuro di pace per l'umanità.