Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

We have 114 guests and no members online

Nazionali

Nazionale

Giornata Internazionale della Famiglia - Bergamo 2011

Bergamo, 20-21 maggio 2011

“POVERTA’ FAMILIARE ED ESCLUSIONE SOCIALE”

Questo il tema ripreso dall’ONU con il quale la UPF Bergamo, in collaborazione con la Federazione delle Donne per la Pace (WFWP), la Federazione delle Famiglie per la Pace ed altre, hanno organizzato nella serata del 20 Maggio ed il pomeriggio del 21 Maggio una serie di relazioni ed interventi per scandire ed approfondire il senso di questo tema.

 

“Povertà familiare” nel senso di mancanza vera e propria di mezzi e risorse materiali e di sussistenza è sicuramente una realtà ancora troppo diffusa e, spesso, è proprio questo che si traduce poi con il fenomeno di “esclusione sociale”, specialmente nella realtà occidentale e nei nostri ambiti locali. Spesso però vi sono altre forme di “Povertà” meno materiali e meno evidenti; povertà affettiva, di valori, di presenza, di accoglienza, di comprensione, di comunicazione e così via, che si traducono in situazioni di disagio e di “esclusione”, di disgregazione familiare altrettanto sofferte per chi le vive o subisce.

D.ssa_Gibi
D.ssa_Onorina_Gibbi
partecipanti
1/3 
start stop bwd fwd

 

 “Povertà di sentimenti nella famiglia di oggi” è stato infatti il titolo della conferenza della D.sa Onorina Gibi, psicologa e psicoterapeuta della famiglia; ampia e approfondita l’esposizione che è stata sviluppata nel corso dell’intera serata del 20 Maggio e seguita con particolare interesse dal numeroso pubblico presente. Un forte invito ad assumere individualmente ruolo attivo e propositivo nella propria sfera familiare per uscire dalla situazione di “Società liquida” nella quale ormai siamo immersi; una realtà nella quale è difficile e scomodo prendere impegni e creare relazioni profonde e stabili.

 

Il pomeriggio del sabato 21 ha visto il primo intervento della Prof.ssa Giuliana Nessi, presidente della associazione “I Colori del Mondo” del commercio equo e solidale sviluppato intorno al tema della “povertà materiale e ricchezza interiore” raccontando le sue esperienze di attività in diverse aree dell’Africa dove, ancora oggi, esiste una povertà materiale ai limiti della sopravvivenza ma dall’altro lato si contrappone un senso di comunità e di reciproco sostegno, il senso ancora concreto di “famiglia allargata”.

L’ultimo intervento è stato presentato da Carlo Zonato, presidente UPF Bergamo , su “Relazioni in famiglia: disagio o risorsa?”, attraverso il quale è stata sviluppata la visione della famiglia che UPF promuove e propone; una risorsa strategicamente fondamentale per un concreto rinnovamento sociale verso una realtà di pace duratura. L’ambito irrinunciabile dove allenare il cuore e l’anima di ciascuno per costruire maturità di affetti e di relazioni profonde e stabili.

UPF Bergamo “Giornata Internazionale della Famiglia”

c/o Centro Famiglia – Via S.M.della Pigrizia, 52 BG 20-21 Maggio 2011