Quello che tu puoi fare è solo una goccia nell'oceano,
ma è ciò che dà significato alla tua vita
Albert Schweitzer      

Newsletter



Receive HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

Programmi Futuri

 

Nazionali

Convegno UPF-ITALIA

 Repubblica di San Marino 16/17 Aprile 2011

“Nuovi modelli di integrazione verso l’Italia del futuro”, questo il titolo del convegno organizzato dalla UPF-Italia presso l’Hotel San Giuseppe in San Marino; convegno che ha fatto da cornice alla assemblea nazionale 2011.

Un tema di grande attualità che è stato sviluppato in due sessioni: la prima al mattino ha messo enfasi su “l’importanza della cooperazione interreligiosa”, con una relazione introduttiva del presidente UPF Italia, Giuseppe Calì. Sono seguiti interventi da parte di rappresentanti di diverse fedi: cristiano cattolica, cristiano protestante, islamica, buddista;
tutti per esprimere quanto non solo il dialogo, ma una concreta cooperazione tra le fedi sia base essenziale per costruire percorsi di pace e di integrazione che superino ogni tipo di barriera.

Sono intervenuti il Vicario Generale della confraternita Sufi Moshen Mhoueli;  è seguita una lettura  dal testo di Brunetto Salvarani (docente di Missiologia e Dialogo presso la facoltà teologica di Bologna e direttore della rivista CEM Mondialità) su “Dialogo interreligioso e vita quotidiana”; è intervenuta poi il pastore Jane Obaguedo Ekiomado della Chiesa Evangelica Battista; ha concluso la prima sessione l’intervento della D.sa Maria Gabriella Lavorgna, presidente della Fondazione “Il Mandir della Pace”.


Simple Picture Slideshow:
Could not find folder /home/italia/domains/italia.upf.org/public_html/images/italia

Al pranzo è seguita poi una visita di gruppo al centro Storico di San Marino, proclamato patrimonio mondiale dall’UNESCO. Al rientro è iniziata la seconda sessione che si è sviluppata intorno al tema “coscienza etico-sociale e nuova cittadinanza multiculturale”.  Ha avviato i lavori l’intervento del presidente UPF San Marino Giorgio Gasperoni  anche nella sua qualità di Direttore Responsabile di Voci di Pace, notiziario degli Ambasciatori di Pace della UPF. Sono seguiti una serie interessante e varia di interventi tra i quali il Dr. Riccardo Venturini, professore all’Università di San Marino e membro del Comitato Direttivo per la coesione sociale; il Dr. Carlo Alberto Tabacchi analista di politica estera; il Prof. Giuseppe Malpeli pedagogista e docente presso la Facoltà di scienza della formazione di Reggio Emilia; il Dr. Franco Bucarelli noto giornalista e scrittore di numerosi libri e saggi. Ha concluso la sessione il Dr. Gabriele De Andreis che ha presentato il progetto appena avviato denominato “Progetto Nuova Civiltà” di cui ne è il presidente.

E’ stato poi avviato il gruppo di discussione con ulteriori delucidazioni ed approfondimenti.
Al termine della cena la serata è stata allietata con musica e poesia a cura della Accademia culturale sanmarinese “Le Tre Castella” presieduta dal cavaliere Renato Piccioni.

La Domenica 17 ha avuto inizio con un incontro mattutino di “meditazione interreligiosa” a cura dei ministri delle diverse fedi presenti. Nella prima parte della mattinata il programma del  convegno è stato completato con una sessione dedicata a “Leadership e Buon Governo” nella quale il presidente UPF Italia Calì ha illustrato le principali attività internazionali ed europee attraverso le quali UPF cerca di trasmettere la propria visione e principi di pace perché possano essere di riferimento per tutti coloro che hanno responsabilità pubbliche ai vari livelli; particolare enfasi è stata posta alla formazione del Consiglio Nazionale per la Pace Italiano, in corso di costituzione, e che sarà il collegamento naturale al “GLOBAL PEACE COUNCIL” promosso all’interno delle Nazioni Unite.
Come momento conclusivo è stato consegnato il riconoscimento quali Ambasciatori di Pace della UPF-Italia al pastore Jane Obaguedo Ekiomado, al Dr. Gabriele De Andreis e all’Ing. Domenico Gennaro.